Cervia. Il Sindaco Massimo Medri: ”Aperto una campagna d’ascolto per raccogliere indicazioni e suggerimenti sul piano della sosta”

Il Sindaco Massimo Medri ha dichiarato: <<Abbiamo aperto una campagna d’ascolto per raccogliere indicazioni e suggerimenti sul piano della sosta. Sarebbe opportuno anche prendere in considerazione tutti gli elementi che hanno portato a formulare alcune proposte. Prima di tutto la proposta di mettere a pagamento una parte della piazza Andrea Costa riguarda l’impossibilità di parcheggiare. Infatti gli stalli sono quasi sempre permanentemente occupati  e quindi è indispensabile garantire, in particolare nelle ore di punta, un maggiore ricambio  in termini di servizio pubblico e non un utilizzo dei posti ad uso privato. In secondo luogo ci sarà la possibilità di avere la prima mezz’ora/ora gratuita e quindi l’opportunità di fare una breve sosta. Occorre anche considerare che saranno messi a disposizione due parcheggi liberi attrezzati in modo ecosostenibile nelle immediate vicinanze del Centro storico: nel Piazzale Artusi e nella zona di Viale Chiappini. Senza considerare le agevolazioni previste sia per i residenti, sia per chi opera nei comparti interessati. Pochi comuni con le nostre caratteristiche hanno una dotazione di parcheggi a servizio del Centro storico pari a quella di Cervia, soprattutto nel rapporto fra stalli a pagamento e soste libere. Non da ultimo va considerato che questo comune nonostante le difficoltà finanziarie, non procederà per il 2020 ad aumentare la fiscalità e manterrà inalterato il livello dei servizi alla persona>>.