Cervia. L’assessore Gianni Grandu ha incontrato Rudy Neumann

L’assessore Gianni Grandu ha  incontratoRudy Neumann amico di Cervia e personaggio di rilievo per il turismo della nostra località degli anni ‘60

L’assessore Gianni Grandu ha  incontrato Rudy Neumann grande amico di Cervia e il primo a compiere la traversata Pola-Cervia nel 1968.

L’incontro è avvenuto al bagno Saretina in una serata conviviale con i familiari e l’assessore l’ha omaggiato col  sale di Cervia e con una pubblicazione in cui è ricordata la sua impresa.

Rudy Neumann è stato un personaggio di rilievo per il turismo della nostra località negli anni ‘60. Fu il  primo il 24 maggio 1968, impiegando 3 ore 43 minuti, a compiere la traversata Pola-Cervia, la popolarissima gara di sci nautico lunga 140 kilometri che si svolse fino al 1973, organizzata dall’Azienda di soggiorno. Gli atleti trainati da potenti motoscafi, come i famosissimi Riva, partivano dalla cittadina croata per poi tagliare il traguardo nel porto canale di Cervia, accolti da centinaia di turisti. Un appuntamento che simbolicamente sanciva la vicinanza tra le due coste del mare Adriatico, mete di villeggianti da tutta Europa.
Inoltre Rudy, allora gestore dell’Hotel delle Nazioni, insieme Silvano Collina fu il primo a mettere la gente a tavola anche in spiaggia con i famosi ‘pranzi in acqua’e le spaghettate in mezzo al mare, con camerieri vestiti di tutto punto a servire tavolate di turisti.
Nel 1968 Neumann legò il suo nome anche ad un altro evento marittimo, la Repubblica dell’Isola delle Rose, piattaforma artificiale al largo delle coste dell’Adriatico che autoproclamò lo status di Stato indipendente.

Comune di Cervia