Cervia. MAGAZZINO DARSENA. Leo Cavalli, svela i suoi progetti di gestione

Leo Cavalli, svela i suoi progetti di gestione: <<Luogo aperto alla città e che punta molto sull’inverno, teatro sull’acqua nella darsena ed un centro unico per benessere a 360 gradi>>.

Entro primavera al via i lavori. Fondamentale il contributo Regione Emilia-Romagna.

Il Magazzino del Sale Darsena sarà una piazza coperta polifunzionale e flessibile negli usi che dialogherà moltissimo con l’area esterna. Resteranno punti fermi il mercato coperto, l’enogastronomia, il benessere, la moda e la musica. Si potrà raggiungere via barcae si potranno ormeggiare anche imbarcazioni di pregio e da lì poi anche verso le Saline.

L’area esterna sarà un teatro sull’acqua, prevedendo un palco galleggiate al centro della darsena e la torretta verrà restaurata per diventare funzionale a questo uso.

Intorno alla darsena verranno montate e smontate delle tribune per accogliere grandi e spettacolari esibizioni. Concerti ma anche spettacoli in uno scenario unico.

Verrà anche realizzato il giardino darsena a fianco del San Antonio (sempre a carico del privato) creando una passeggiata dal ponte di corso Cavour e localini. L’area sul viale Oriani verrà mitigata con un’area verde ed una fontana scenografica.

L’acqua sarà centrale anche all’interno nella piccola darsena, grazie a delle pedane trasparenti in vetro smontabili si potrà utilizzare saltuarimente per sedute, iniziative od esposizioni sull’acqua rendendo unica e flessibile la location.

Ad aprile la gara per il restauro e predisposizione dell’impiantistica mentre l’area esterna sarà finanzita completamente dal privato. Fondamentale il Contributo della Regione Emilia-Romagna che insieme al Comune finanzia l’opera attesa da decenni.

” Il Magazzino Darsena – dichiara il Sindaco– non sarà un edificio a se ma che darà vita a tutto il comparto del centro storico e dialogherà con esso, ci consentirà di dedicare a pieno alla cultura ed a mostre di livello il Magazzino Sale torre, proprio per questo stiamo per partire con i lavori di rifacimento del tetto e degli impianti in modo da avere un clima adeguato ad opere delicate, anche attuando l’idea dell’Ecomuseo del Sale e del Mare o altri che su questo spirito di moderna integrazione lavorano, come ad esempio l’idea del parco tematico della civiltà del Sale”.

“Il benessere verrà stimolato attraverso tutti i sensi – dichiara Leo Cavalli imprenditore bolognese che si è aggiudicato il bando di gestione – dal GUSTO  , attraverso una proposta di 12 eccellenze enogastronomiche in prevalenza dal territorio, all’interno del piano terra adibito a mercato coperto ed un ristorante.  Il benessere parte anche e soprattutto da una buona ed equilibrata nutrizione, ci saranno infatti spesso nutrizionisti e chef importanti che si esibiranno su questo tema.

Ovviamente la VISTA, con esposizioni di design e modaal secondo piano oltre che di valorizzazione degli spazi unici e suggestivi del magazzino di tanta bellezza e dell’area circostante.

L’UDITOche riscopre la bellezza del  SUONO , che sarà grande protagonista sia per una programmazione di spettacoli musicali indoor e outdoor di altissimo livello organizzati dalla Fonoprint (già Museo del Suono e della Canzone della citta di Bologna), ma anche e soprattutto musica come terapia , come stimolo per il rilassamento e per il benessere , l’utilizzo in store di una neurotecnologie di eccellenza come Effetto Viola per la cura naturale di ansia e stress attraverso il principio attivo delle sue onde sonore del rilassamento.Il TATTO, le sapienti mani delle operatrici specializzate in unaspa di una bellezza rara che vivrà dentro il monumento della Darsena , in “capsule” a temperatura e umidità controllate per la migliore ricezione delle varie tecnologie messe a disposizione da Nuage beauty Accademy, marchio leader  nei trattamenti tecnologicamente avanzati, crioterapie , floating meditativo ad alte temperature , rimodellamento del corpo e ringiovanimento della pelle attraverso solo tecnologie naturali e senza scorie chimiche.

L’OLFATTOsempre stimolato dagli elementi cardine di questo progetto che sono l’acqua del mare ed il sale: odori inconfondibili che rendono unica e indimenticabile l’ experience per i visitatori della Darsena . Profumi inebrianti e rilassanti verranno inalati nelle stupefacenti sessioni di yoga e pilates con l’ausilio dei piu grandi “guru” nazionali della meditazione , alcuni dei quali autoctoni e già operanti da anni sul territorio con un grande seguito personale.

La nostra sfida – continua l’imprenditore – è quella di dar vita ad un progetto che si sviluppa anche e soprattutto durante l’inverno per dare vita a tutta la città, invitando le aziende di eccellenza di tutto il mondo a passare qualche giorno in questa incantevole città e a “star bene” utilizzando i tanti contenuti innovativi di questo incredibile polo del benessere.

Troveranno spazio grazie ad una progettualità degli arredi flessibile anche mostre d’arte continue, presentazioni e laboratorio di giovani artisti di eccellenza in campo musicale  , spettacoli di artisti big italiani e internazionali che si esibiranno in un incredibile palco sull’acqua proprio al centro della darsena. Verrà dragato e bonificato il canale che dal mare porterà imbarcazioni di ogni tipo e provenienti da tutta la costa adriatica e non solo, verso una nuova destination di attracco con servizi annessi all’avanguardia . Posti barca di ultima generazione per godersi spettacoli e servizi enogastronomici di altissimo livello, ormeggiando nel pieno centro storico di Cervia .

Tante sono le aziende di eccellenza– conclude Cavalli – che credono nel progetto e che lo sosterranno fattivamente con la loro presenza inconfondibile . Da Viabizzuno (eccellenza a livello mondiale nel campo della luce) che si occuperà della spettacolare resa illuminotecnica interna ed esterna al monumento  , San Patrignano che offrirà la sua presenza attraverso i suoi prodotti di eccellenza tutti rigorosamente sviluppati all’interno del loro grandioso e prezioso centro di recupero per migliaia e migliaia di giovani ogni anno . Il luxury brand Visionnaireche si impegnerà a rendere suggestiva emozionante e soprattutto “unica” la scenografia e l’arredo interno ed esterno alla Darsena in un progetto “contract” a vocazione internazionale . La Fonoprint. , mitica sala di incisione dove si sono cimentati e tutt’ora la utilizzano artisti del calibro di Vasco Rossi , Lucio Dalla , Stadio , Luca Carboni  , Laura Pausini , Claudio Baglioni , Eros Ramazzotti  , Paolo Conte , Ivano Fossati , Francesco Guccini e tantissimi altri  , che con la sua etichetta ed il suo management porterà alla ribalta cervese sia giovani promesse che i grandi calibri della musica nazionale ed internazionale .

In questi giorni si sta inoltre discutendo di una partnership strategica con un importantissimo cantiere nautico italiano leader mondiale , che porterà lustro e valore a tutto il porto turistico e in particolare al progetto dei Magazzini Darsena.”

Nei reder: Teatro sull’acqua, Guardino darsena, il percorso terapeutico del sale con vista, alcune viste interne.

L’Ufficio stampa

Cervia, 5 marzo  2019