Cervia. Mostra “I frutti della legalità”. Dal 7 maggio al 27 maggio alla Sala Rubicone. I lavori sono stati realizzati dai ragazzi delle scuole di Cervia

 

Il lavori dei ragazzi delle scuole di Cervia sono esposti alla Sala Rubicone nella mostra “I frutti della legalità”.

Anche quest’’anno il lavoro della Polizia municipale è stato affiancato dalla Biblioteca ragazzi con letture e riflessioni, per analizzare i temi della legalità, di contrasto alle mafie e alla violenza,  del rispetto delle  regole per una cittadinanza consapevole.

E’ nata anche una bella bibliografia con tanti titoli selezionati che resteranno a disposizione di quanti desiderano approfondire queste tematiche, mentre gli incontri sono stata l’occasione per ascoltare i brani letti ad alta voce dai bibliotecari e dai ragazzi del servizio civile .

Inoltre nella mostra è presente uno spazio multimediale dove sono proiettati i video del progetto Ac-Corti sulla Legalità, stato promosso dalla Polizia Municipale di Cervia in collaborazione con la Biblioteca “Maria Goia”.

Il concorso a premi per cortometraggi realizzati dagli studenti delle scuole nel territorio ha avuto come tema la legalità nei suoi molteplici aspetti, soprattutto la lotta alla criminalità organizzata e le buone prassi nella vita quotidiana.

Sono stati prodotti ben 30 video i cui temi vanno dalla lotta alla mafia agli effetti delle ludopatie, dal bullismo al download illegale di musica, dagli stupefacenti ai comportamenti corretti alla guida.

I filmati sono stati caricati sul canale YouTube istituzionale del Comune di Cervia ed i migliori sono stati premiati nell’appuntamento conclusivo del progetto a dicembre 2017.

Alle pareti sono esposti i fotogrammi di alcuni dei video, accompagnati da pensieri sui temi trattati, mentre nello spazio per le proiezioni si possono vedere tutti i video che hanno partecipato al progetto.

Il pannello è visibile in questi giorni alla mostra dove sono ospitati tutti i lavori delle scuole.

Questi percorsi sono stati possibili grazie alla fondamentale collaborazione di tutti gli Istituti scolastici del territorio, i cui insegnati hanno contribuito in prima persona.

Gli incontri hanno messo in luce anche l’aspetto del rapporto di fiducia e collaborazione fra i cittadini e le Forze dell’Ordine nell’ottica “amico della divisa”.

È questo un impegno che sta molto a cuore all’Amministrazione comunale consapevole dell’importanza di diffondere tra i giovanissimi la cultura della legalità e della sicurezza.

 

La mostra è aperta al pubblico in occasione delle manifestazioni di educazione stradale.

 

Aperture straordinarie per gruppi su appuntamento per prenotazioni: Vice Comandante P.M. Giunchi Roberto Tel. 0544/979251 – pm@comunecervia.it