Champions: Real Madrid Bayern Monaco 2-2, spagnoli in finale per la terza volta consecutiva

Il Real Madrid conquista la terza finale consecutiva della Champions League. Alla squadra di Zidane, nella semifinale di ritorno al Bernabeu, basta il pareggio per 2-2 col Bayern Monaco dopo il 2-1 all’andata in casa dei bavaresi per strappare il pass per la finalissima del 26 maggio a Kiev. I tedeschi escono comunque a testa alta: al vantaggio in avvio di Kimmich (3?) aveva risposto pochi minuti dopo Benzema. Nel finale del primo tempo i bavaresi reclamano un rigore per il presunto fallo di mano di Marcelo. Nella ripresa è ancora gol-lampo, ma stavolta per il Real che, complice il pasticcio del portiere del Bayern. Ulreich manca la palla e la regala a Benzema che firma così la doppietta. Ma i bavaresi lottano per riaprire il match: ci riescono al 18? con Rodriguez.
Il Real si chiude però e porta a casa la sedicesima finale della sua storia, la terza consecutiva. Ansa.it