Delegazione svedese a Cervia per approfondire e conoscere il “Welfare dell’Aggancio”

Delegazione svedese a Cervia per approfondire e conoscere il “Welfare dell’Aggancio”

Le politiche sociali di Cervia sono una best pratice europea. La settimana scorsa, una delegazione svedese è stata in città per approfondire e conoscere il “Welfare dell’Aggancio” e conoscere i luoghi, i professionisti e i volontari su cui il progetto si basa. 

Accolti dall’Assessore alle Politiche Sociali Michela Lucchi e dalla Dirigente del Settore Cultura, Servizi e Beni Comuni Daniela Poggiali, la delegazione ha seguito un intenso programma di visita facendo tappa alla Casa della Salute, al Condominio Solidale, all’Asilo Nido di via XX Ottobre, al Centro Ragazzi del Sale, all’Informagiovani, a Scambiamenti, alle Officine del Sale e Mensa Amica, oltre a esplorare la città e i suoi luoghi più caratteristici come la Torre San Michele e il comprensorio dei Magazzini del Sale.

La delegazione – 12 persone tra dirigenti pubblici e ricercatori universitari, principalmente provenienti dai comuni di Linkoping e Norrkoping – era composta da professionisti informati delle politiche sociali cervesi grazie ai progetti di cooperazione europea a cui i servizi sociali dell’Ente hanno partecipato nell’ultimo triennio per il tramite della propria Unità Politiche Comunitarie e Fund-Raising e con il supporto dell’Associazione SERN – Swedish Emilia Romagna Network. Tra questi in particolare il progetto Europe for Citizens EVOLAQ, focalizzato sulle politiche per la cittadinanza attiva e il progetto Erasmus Plus LIFE, incentrato sulla formazione avanzata degli operatori del sociale.

Proprio per il meeting finale del progetto LIFE, i maggiori esperti di politiche sociali a livello europeo saranno ospiti di Cervia nel prossimo mese di marzo 2019. 

L’Ufficio stampa

Cervia, 30 ottobre 2018