“Kalt, cultura in circol-azione”: è stato avviato il percorso partecipativo sostenuto dalla Regione Emilia Romagna (LR 15/2018 bando 2019)

Realizzazione di un patto di comunità sulle politiche culturali, costruzione di un manifesto per l’attuazione degli Stati generali sulla cultura, creazione di una rete visibile sul territorio di operatori culturali (Istituti culturali, associazioni, fondazioni ecc.) orientati al bene comune: sono questi i risultati attesi dal progetto “KALT, cultura in circol-azione”, processo partecipativo che ha ottenuto un contributo dalla Regione Emilia Romagna, in base al bando 2019 per la Concessione dei contributi a sostegno dei Processi di partecipazione (Legge regionale 15/2018).

Il percorso è stato avviato e prevede il coinvolgimento di tutte le realtà locali che si occupano di cultura. Dopo una presentazione ufficiale e l’insediamento del Tavolo di Negoziazione, sono previsti una serie di incontri e laboratori per realizzare il progetto, che si concluderà in giugno.

L’avvio del progetto fa seguito al Forum della cultura che abbiamo organizzato il 29 ottobre scorso – dichiara l’assessore alla Cultura Michele Fiumi -. Creare un modello di cultura per lo sviluppo sostenibile è compito della governance politica che deve essere responsabile in prima linea della realizzazione di tutte le condizioni possibili per aprire la partecipazione alle attività culturali. Per favorire i vari processi verso l’obiettivo, intendiamo arrivare alla costituzione di un organismo partecipato che si occupi di cultura e della sua promozione. Il confronto e il dialogo con le numerose realtà del territorio, sia associazioni culturali sia operatori economici, sarà fondamentale affinché il sistema di governance ponga attenzione al mantenimento nel tempo della conoscenza, del patrimonio, della coesione sociale e della creatività, in modo da favorire la crescita dei livelli di benessere sociale ed economico all’interno della propria comunità”.

La Regione Emilia Romagna ha deliberato un contributo di 15 mila euro, che si sommerà alle risorse impegnate dall’Amministrazione comunale (12 mila euro) e a un cofinanziamento di CerviaTuristmo (3000 euro). 

Le informazioni e gli aggiornamenti sul progetto saranno reperibili nel sito del Comune, al link http://www.comunecervia.it/progetti/kalt-cultura-in-circol-azione.html 

Cervia, 14 gennaio 2020