Minacce a Salvini e alla Lega: due manichini appesi con svastica

Minacce alla Lega a Quarto (Napoli): appesi due manichini a testa in giù. Sulla maglia verde insulti e una svastica.

Sono le nuove – ennesime – minacce arrivate alla http://peppertreemarketing.com/blog/2012/07/collaborative-effort-seeks-help-to-restore-arizona-forests/ Lega e a Matteo Salvini.

Stavolta è successo a can you buy topamax over the counter in spain Quarto (Napoli), dove stamattina sono apparsi i fantocci, uno vicino al monumento ai caduti e uno fuori dall’aula consiliare intitolata a Peppino Impastato (guarda le foto).

Nel paese campano il prossimo 10 giugno si voterà per il rinnovo della giunta comunale e la lista del Carroccio sostiene il candidato del centrodestra Massimo Carandente Giarrusso.

“Un vile gesto intimidatorio, contro la libertà d’espressione e la rappresentanza politica”, dice il coordinatore della sezione locale, Castrese Cerlino, “Coloro che hanno messo in scena questa vigliaccata, hanno dimostrato tutto il loro sciocco e violento infantilismo. Non ci lasciamo intimidire da tali situazione, abbiamo il grande obiettivo riportare il buonsenso a Quarto e per questo andiamo avanti sempre più convinti di aver scelto la strada giusta. Siamo sicuri che le autorità facciano piena luce su un gesto grave“.

“Ancora atti intimidatori contro di me e contro la Lega”, commenta poi buy brand Prozac online Matteo Salvini, “Vigliacchi, ci fate solo pena. Io non ho paura, e vado avanti, insieme alla nostra splendida comunità! Il Giornale.it