Perugia, sparano e uccidono un ladro: indagati carabinieri e vigilante

Sono intervenuti dopo il furto in una tabaccheria a Perugia. Poi l’inseguimento e la sparatoria. Salvini: “Processo? Meritano un premio”.

Sono stati iscritti nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio colposo i due carabinieri e il vigilantes che sono intervenuti dopo il furto in tabaccheria avvenuto a Ponte Felcino e hanno esploso colpi d’arma da fuoco contro l’Audi con a bordo i ladri, uno dei quali è stato trovato morto poco dopo in una stradina secondaria distante non più di un chilometro dal luogo del colpo adagiato sul sedile posteriore dell’automobile con il passamontagna ancora in testa.