Polizia Locale di Cervia. Individuati “furbetti” degli scarichi abusivi di rifiuti.

La Polizia Locale di Cervia ha scoperto altri quattro “furbetti” che hanno scaricato abusivamente rifiuti, individuati grazie alle indagini del reparto di Polizia Ambientale, coadiuvato dal personale addetto alla videosorveglianza. Quando infatti il lavoro su strada della pattuglie non basta, ci pensano gli occhi elettronici ad aiutare gli agenti.

Gli autori sono stati tutti rintracciati e sanzionati e le aree sono state fatte bonificare. Il costante lavoro della Polizia Locale e i continui progetti di ampliamento del sistema di videosorveglianza messi in atto dall’Amministrazione cervese, oltre ad aumentare il senso di sicurezza nella cittadinanza e a garantire una copertura sempre più ampia del territorio, si rivelano sempre più efficaci per contrastare anche questo tipo di situazioni.

La Polizia Locale ricorda che è possibile prenotare il ritiro di rifiuti ingombranti presso la propria abitazione: il servizio è gratuito. Mentre per lo smaltimento di rifiuti speciali, occorre utilizzare le apposite isole ecologiche. Per prenotazioni e informazioni esiste il numero verde del Servizio Clienti Hera 800.999.500.

L’assessore Gianni Grandu ha dichiarato: <<L’impegno della Polizia Locale di Cervia sul fronte ambientale è sempre costante. Negli ultimi anni sono state decine le persone multate o denunciate per lo scarico abusivo di rifiuti, tanto che il fenomeno ha subito un sensibile calo. Ma evidentemente ancora non basta e l’attenzione degli uomini del reparto dedicato ai controlli ambientali rimane alta, perché lo scarico abusivo di rifiuti, oltre a essere un atto di assoluta inciviltà, rappresenta un grave danno per l’ambiente e la collettività>>.

L’Ufficio stampa

Cervia, 5 marzo 2019