A Roma TimVision Floating Theatre, inaugura Oliver Stone

(ANSA) – ROMA, 19 AGO – Sarà il regista premio Oscar Oliver
Stone a inaugurare il TimVision Floating Theatre il 24 agosto
alle 20.30, la prima esperienza di arena galleggiante
ecocompatibile della città di Roma realizzata in collaborazione
con Eur Spa.
    Il regista presenterà in anteprima la sua autobiografia Cercando
la luce edito da La nave di Teseo e in libreria dal 27 agosto e
poi introdurrà insieme a Fabia Bettini e Gianluca Giannelli,
ideatori e organizzatori dell’iniziativa, “Wall Street” il film
cult del 1987 a cui è molto legato.
    Nel corso della prima settimana dell’arena, allestita al Parco
centrale del Laghetto dell’Eur (ingresso da via Africa)
realizzata in collaborazione con il Cinema Caravaggio, saranno
programmati molti altri appuntamenti tra i quali la versione in
bianco e nero del film vincitore del Premio Oscar “Parasite”
prevista per il 25 agosto e gli incontri realizzati assieme a
Piera Detassis, presidente e direttore artistico dell’Accademia
del Cinema Italiano ? Premi David di Donatello che prevedono
alcune serate speciali dedicate ai registi esordienti candidati
nel 2020 al David 65.
    Il 26 agosto ci sarà la proiezione di “5 è il numero perfetto”,
assieme al regista Igort e parte del cast, mentre il 28 agosto
sarà realizzata sempre assieme ai David, per ricordare i 30 anni
della scomparsa di Ugo Tognazzi, una serata speciale con Maria
Sole Tognazzi a cui seguirà la proiezione del film “La donna
scimmia” e ancora spazio alla famiglia con la proiezione di
domenica 30 agosto de “La famosa invasione degli orsi in
Sicilia” di Lorenzo Mattotti.
    Tra i titoli già annunciati in programma anche l’anteprima il 13
settembre del film candidato agli Oscar “Mister Link” di Chris
Butler, gentilmente concessa dalla Leone Film Group e da 01
Distribution che lo distribuirà nelle sale italiane dal 17
settembre.
    Il programma completo sarà svelato il 24 agosto. Su
www.floatingtheatre.it e www.alicenellacitta.com tutte le
informazioni. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte