Aeroporti: a Bologna certificato per contrasto al Covid

(ANSA) – BOLOGNA, 21 AGO – L’Aeroporto Marconi di Bologna ha
ottenuto dall’Airport council international (Aci) World e
dall’Aci Europe il certificato ‘Airport health accreditation’.
    Si tratta, fa sapere il Marconi, del primo scalo in Italia, e
tra i primi al mondo, a veder riconosciute le misure e procedure
sanitarie messe in campo a seguito della pandemia da Covid-19,
in conformità con le raccomandazioni dell’Organizzazione
internazionale dell’aviazione civile, in linea con l’Agenzia
europea per la sicurezza aerea, con il protocollo del Centro
europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie e le
linee guida Aci Europe per una ‘Healthy Passenger Experience’
negli aeroporti. L’accreditamento riguarda la pulizia e
disinfezione dello scalo, le distanze fisiche, la protezione del
personale, le comunicazioni e le strutture per i passeggeri.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte