Agricoltura e turismo, torna ‘Tramonto DiVino’ e apparecchia le notti dell’estate

tramonto divino mammi.jpgTramonto DiVino il road show del gusto dell’Emilia-Romagna, torna ad apparecchia le notti in Riviera, nei borghi e nelle città d’arte con il meglio del cibo e del vino dell’Emilia-Romagna servito a tavola in sicurezza. In un gran tour enogastronomico nel nome di Pellegrino Artusi nel 200esimo anniversario della nascita.

Sette le date proposte quest’anno, a partire dal 31 luglio, di cui sei in Emilia-Romagna e una in Germania a Francoforte sul Meno, dove Enoteca Regionale (al suo cinquantesimo anniversario) gestisce il ristorante ‘In Cantina’, vera enclave di promozione e cultura dell’Emilia-Romagna enogastronomica. 

Rivoluzionario il programma che, facendo di necessità virtù, è stato progettato in sicurezza in modalità cena-degustazione, con posti limitati. Il nuovo format sostituisce quindi la classica libera degustazione in piedi che, ad ogni tappa di Tramonto DiVino, richiamava centinaia di amanti del vino e gastronauti.

Per questo motivo e per non rinunciare a una manifestazione di successo che negli anni ha contribuito alla promozione delle produzioni DOP e IGP, a diffondere la cultura del bere consapevolmente e del corretto abbinamento con i grandi prodotti a qualità regolamentata dell’Emilia-Romagna, e che l’assessorato all’Agricoltura della Regione sostiene da 15 anni, insieme a Enoteca regionale, Apt e Unioncamere ER, è stato elaborato un format alternativo che permetta di realizzare l’evento rispettando le regole del distanziamento sociale.


Fonte originale: Leggi ora la fonte