ANSA-IL-PUNTO/COVID: vaccinazioni, la Sardegna arranca

(ANSA) – CAGLIARI, 02 GEN – Mentre la Sardegna, dopo pochi
giorni dall’inizio della campagna nazionale di vaccinazione,
risulta tra le ultime regioni per numero di persone vaccinate –
con meno del 2% delle dosi disponibili somministrate – si
registrano ancora numeri alti di contagio del virus.
    Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale,
infatti, sono stati rilevati 189 nuovi casi di positività, meno
della giornata precedente, ma su meno della metà dei tamponi
eseguiti, solo 1.496.
    Salgono così a 31.667 i casi complessivamente accertati
dall’inizio dell’emergenza in Sardegna. Si registrano anche
quattro decessi (755 in tutto): due uomini e due donne tra i 69
e gli 81 anni. Le vittime: tre residenti della provincia del Sud
Sardegna e una della provincia di Sassari.
    Sono 479, invece, i pazienti attualmente ricoverati in
ospedale in reparti non intensivi (dato invariato), mentre è di
41 (-1) il numero dei pazienti in terapia intensiva. Le persone
in isolamento domiciliare sono 16.152. Il dato progressivo dei
casi positivi comprende 13.925 (+177) pazienti guariti, più
altri 315 guariti clinicamente.
    Intanto lunedì prossimo prende il via in 23 centri
dell’Ogliastra la campagna di screening della Regione “Sardi e
sicuri”. Ma è polemica. Secondo la deputata ex M5s Mara Lapia
(ora al Gruppo Misto) lo screening di massa rischia di essere
uno strumento intempestivo e inefficace. “”Ora che tutto il
mondo è impegnato nella vaccinazione anti Covid, la Regione con
indubbio ritardo decide di basarsi su qualche slide del
professor Crisanti per spiegare le forze in una campagna di
screening su tutta la popolazione, ma di fatto manca un piano”.
    Replica a stretto giro di posta il capogruppo della Lega in
Consiglio regionale, Dario Giagoni: “L’on. Lapia, nonostante la
presenza evanescente sui territori, di tanto in tanto come ogni
fantasma che si rispetti batte un colpo sul tavolo della sciocca
critica a priori, tipico elemento distintivo del Movimento 5
stelle che ha da poco abbandonato. Critica per partito preso”.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte