Appello Guterres per un cessate il fuoco globale entro 2020

(ANSA) – NEW YORK, 16 SET – “Il coronavirus è oggi la
principale minaccia alla sicurezza globale nel nostro mondo,
questo è il motivo per cui, a marzo, ho chiesto un cessate il
fuoco globale”. Lo ha detto il segretario generale dell’Onu,
Antonio Guterres, parlando con i giornalisti al Palazzo di
Vetro. “Dall’Afghanistan al Sudan vediamo nuovi promettenti
passi verso la pace. In Siria, Libia, Ucraina e altrove, il
cessate il fuoco o l’arresto dei combattimenti possono creare
spazio per la diplomazia – ha sottolineato – In Yemen, stiamo
premendo per un cessate il fuoco e la ripresa del processo
politico”. “In queste e altre crisi i guastatori sono attivi e
la sfiducia è profonda, ma dobbiamo perseverare”, ha proseguito
Guterres, spiegando che nel suo discorso di martedì in apertura
dell’Assemblea Generale, lancerà un appello alla comunità
internazionale “perché il cessate il fuoco globale diventi una
realtà entro la fine dell’anno”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte