Basket: Banchero diventa cittadino italiano, iter completato

(ANSA) – ROMA, 23 GIU – Paolo Banchero è ufficialmente un
cittadino italiano. L’ala di 208 cm ha ottenuto i documenti che
certificano il suo nuovo status e sarà dunque a disposizione del
Ct Meo Sacchetti per vestire la Maglia Azzurra. Le procedure per
l’ottenimento del passaporto, previste per marzo scorso, erano
state interrotte a causa del lockdown dovuto al COVID-19 e
riattivate solo nel mese di giugno.
    “Giocare in Azzurro – ha detto Banchero – per me è motivo di
orgoglio anche perché la mia famiglia si sente italiana. Ora ho
il passaporto e non vedo l’ora di venire in Italia e
cominciare”.
    Nato il 12 novembre 2002 a Seattle, Paolo Banchero ha giocato
alla O’Dea High School nella sua città di nascita e nella
stagione appena conclusa, l’ultima prima del College, ha
collezionato 22 punti e 11 rimbalzi di media. Paolo non ha
ancora deciso l’Ateneo che frequenterà: la scelta ricadrà su uno
tra Duke, Gonzaga, Washington, Kentucky, Arizona e Tennessee. Le
origini italiane sono quelle liguri di papà Mario, ex giocatore
di football. La passione per il basket l’ha ereditata da mamma
Rhonda Smith, ex giocatrice in WNBA e nella Nazionale
statunitense. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte