Basket: play off Nba; Miami chiude serie, Lakers e Bucks 3-1

(ANSA) – ROMA, 25 AGO – Quattro le partite nella notte dei
playoff NBA. Pacers eliminati (0-4) per il quinto anno in fila
al primo turno. Escono per infortuni nel terzo quarto sia
Anthony Davis che Damian Lillard, ma la gara è già decisa:
LeBron James trascina i Lakers al 3-1 nella serie. 3-1 anche per
i Milwaukee Bucks sui Magic, mentre i Thunder di Gallinari
impattano la serie contro Houston.
    Goran Dragic e Bam Adebayo trascinano i Miami Heat al
successo per 87-99 sugli Indiana Pacers qualificandosi così per
la semifinale di Eastern Conference. Non bastano ai Pacers i 25
di Victor Oladipo, i 22 con 14 rimbalzi di Myles Turner, i 21 di
T.J. Warren.
    I Milwaukee Bucks si portano sul 3-1 battendo gli Orlando
Magic con il successo per 121-106: 31 punti, 15 rimbalzi e 8
assist per Giannis Antetokounmpo, ma la vera buona notizia sono
i 21 di un decisivo Khris Middleton. Dall’altra parte 31, 11 e 7
assist per Nikola Vucevic.
    I Lakers, in campo con una maglia speciale per ricordare e
onorare Kobe e Gigi Bryant, lo fanno anche vincendo una gara
importante e portandosi sul 3-1 sui Blazers (135-115). Sei gli
uomini in doppia cifra, con LeBron James a fare la solita parte
del leone con 30 punti e 10 assist. I Blazers, con Damian
Lillard limitato a 11 punti e uscito per infortunio, non trovano
serate di grazia da parte di altri: Jusuf Nurkic arriva a 20 e
13 rimbalzi, CJ McCollum a 18, Carmelo Anthony a 16.
    L’equilibrio regna sovrano nella serie tra Oklahoma City e
Houston. Dopo le prime due vittorie convincenti dei Rockets, i
Thunder hanno ritrovato ossigeno confermando il successo di
gara-3 al supplementare con un’altra partita vinta nel finale di
gara. Prestazione per una volta opaca di Danilo Gallinari, poco
preciso al tiro (3/10 per 9 punti finali) ma autore della
giocata-chiave con quella rubata che ha tolto un possesso chiave
ai Rockets mentre stavano andando in contropiede con la
possibilità del sorpasso. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte