Battisti: Torregiani, inutili le scuse di Lula

(ANSA) – MILANO, 21 AGO – “Le scuse di Lula? Meglio tardi che
mai ma sono inutili”: Alberto Torregiani, il figlio del
gioielliere ucciso nel 1979 dai Pac in una sparatoria in cui lui
stesso rimase ferito e perse l’uso delle gambe, commenta così
con l’ANSA l’ammissione dell’ex presidente del Brasile di aver
sbagliato nel concedere l’asilo a Cesare Battisti.
    “Adesso voglio vedere cosa dice chi aveva appoggiato la sua
decisione. Perché dirlo oggi? Per fare notizia? Noi – ha
aggiunto – non ce ne facciamo nulla delle sue scuse”.
    Diversa la reazione di Maurizio Campagna, fratello di Andrea,
poliziotto ucciso a 25 anni dal terrorista dei Pac. Maurizio
aveva chiesto a chiare lettere le scuse di Lula. “Fa piacere che
una persona come lui, che è stato presidente del Brasile,
ammetta di aver fatto una valutazione errata. E questo gli fa
onore. Certo le scuse sono arrivate un po’ in ritardo, ma fanno
piacere”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte