Bianchini “errore chiudere campionato in anticipo”

(ANSA) – ROMA, 01 LUG – “Un frettoloso errore”. L’ex ct
azzurro, Valerio Bianchini, torna a criticare la decisione del
vertici del basket italiano di chiudere il campionato in via
definitiva a causa della pandemia. “Quando, molto
prematuramente, Fip e Lega decisero di chiudere ogni prospettiva
futura al campionato – lo sfogo di Bianchini su Facebook -, con
una espressione un po’ forte dissi che quella ritirata anzitempo
era un forma di codardia. Apriti cielo, la mia asserzione
ricevette indignati rimbrotti da social e carta stampata. Ora le
opinioni sono cambiate – afferma l’ex tecnico -. A fronte del
silenzio tombale che per mesi ha tolto il basket dai discorsi
della gente, da più parti si riconosce che quel prematuro ritiro
è stato un frettoloso errore”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte