Borsa: Europa apre in calo dopo Fed, Francoforte -1,47%

 Avvio in deciso calo per le Borse europee che, al pari della Piazza di Milano, cedono in scia alle indicazioni arrivate dalla Fed che intende mantenere i tassi di interesse vicini allo zero fino al 2023. Francoforte lascia sul terreno l’1,47% con il Dax a 13.060 punti. Parigi cede l’1,35% con il Cac 40 a 5.005 punti. Londra segna un -0,98% con il Ftse 100 a 6.018 punti. (ANSA).

La Borsa di Milano apre in deciso calo. Il primo Ftse Mib lascia sul terreno l’1,59% a 19.645 punti.
   La Fed segnala che lascerà il costo del denaro invariato ai livelli attuali, fra lo 0 e lo 0,25%, almeno fino al 2023, ovvero fino a quando non sarà raggiunta la massima occupazione e un’inflazione al 2%. Una politica quindi molto accomodante per aiutare una “ripresa molto incerta”, sulla quale pesano “rischi al ribasso” e il cui “andamento è legato al coronavirus”, spiega Jerome Powell, parlando di una crisi “severa”. “Ci vorrà del tempo”” per tornare ai livelli pre-pandemia, mette in evidenza il presidente della Fed, osservando come la strada per la piena occupazione è ancora lunga e ribadendo, come aveva fatto nei mesi scorsi, come le donne, gli afroamericani e gli ispanici sono coloro che pagano il prezzo più caro in termini di lavoro.


Fonte originale: Leggi ora la fonte