Borsa: Milano amplia il calo (-1,9%), pesa Atlantia

(ANSA) – MILANO, 14 AGO – Piazza Affari amplia il calo fino a perdere l’1,9%, con il Ftse Mib a quota 19.871 punti, sotto la soglia dei 20mila. Pesano Atlantia (-2,42%), dopo le dichiarazioni del ministro degli Esteri Luigi di Maio secondo il quale “giustizia sarà fatta definitivamente solo quando i Benetton saranno totalmente fuori da Aspi”. In forte calo Banco Bpm (-3,24%), con lo spread in rialzo a 144 punti base. Giù Saipem (-3,16%), Leonardo (-3%) ed Eni (-1,7%). 

Borse europee deboli nell’ultima seduta della settimana, che precede una nuova tornata di negoziati tra Usa e Cina sui dazi, in vista di un possibile accordo a fine mese. Le peggiori sono Madrid (-1,8%) e Londra (-1,6%), dove pesa maggiormente l’effetto del coronavirus. Fanno un po’ meglio Parigi (-1,5%), Milano (-1,3%) e Francoforte (-1%), mentre i futures Usa girano in calo.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte