Bruschi, Skam mi ha stravolto la vita e dato coraggio

 Un’esperienza del genere “non può non cambiarti, essere in Skam Italia mi ha stravolto la vita.
    Interpretare Sana mi ha dato tantissimo, una grandissima sicurezza e coraggio”. Parola di Beatrice Bruschi, arrivata oggi al Giffoni Film Festival per due incontri con i ragazzi, insieme ai colleghi di set Ibrahim Keshk, Pietro Turano e a, Ludovico Bessegato, ideatore di Skam Italia, una coproduzione Cross Productions – Timvision, disponibile su Timvision e su Netflix.
    La quarta stagione, che aveva per protagonista proprio il personaggio di Sana, ragazza musulmana, italiana di seconda generazione, ha debuttato a maggio. Una giurata sottolinea come durante il lockdown abbia accomunato Sana con Silvia Romano.
    “Qualsiasi siano i motivi che hanno portato Silvia Romano a convertirsi, la violenza e le parole con le quali è stata attaccata sono inaccettabili. Forse il mondo mostrato da Sana può aiutare ad abbassare i toni” dice Bessegato. “Lo trovo davvero assurdo – aggiunge Ibrahim Keshk, new entry della quarta stagione, nel ruolo di Rami, fratello maggiore di Sana – La mia famiglia è Musulmana, mia madre e le mie sorelle portano il velo ma nessuna di loro lo fa per costrizione”. Tra i capisaldi di Skam Italia, c’è Pietro Turano, interprete di Filippo, gay, studente universitario, fratello di un’altra delle protagoniste, Eleonora. In un Paese “dove la tv rappresenta in genere una realtà solo maggioritaria, che nella verità dei fatti non esiste, ci si sente da una parte responsabilizzati nel dare volto a un personaggio come Martino.
    Ma non si può rappresentare tutta una comunità – sottolinea l’attore -. Siamo individui e battersi per la valorizzazione della diversità è molto più interessante del rivendicare l’uguaglianza”. Con i giurati si parla anche delle polemiche sulle discoteche e il comportamento dei ragazzi durante la pandemia: “Le regole devono essere chiare – dice Bessegato -.
    Quando lo sono state tutti noi le abbiamo rispettate, anche i ragazzi”. Resta il mistero su una possibile quinta stagione, chiesta dai fans qualche giorno fa con una valanga di messaggi su twitter. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte