Cartonato Bin Laden nello stadio, le scuse del Leeds

(ANSA) – ROMA, 25 GIU – Una gaffe clamorosa, una vera e
propria caduta di stile, che ha suscitato non poche polemiche. E
non solo in Inghilterra. Il Leeds, squadra che milita in
Championship, l’equivalente della nostra Serie B, per ovviare
alla mancanza di pubblico nel proprio stadio, come riferisce la
Bbc, ha deciso – come fanno molti di questi tempi – di collocare
dei cartonati con le sagome degli abbonati (di circa 27 euro il
costo).
    Tra loro, però, qualcuno ha inserito anche l’immagine di
Osama Bin Laden – il leader di Al-Qaeda, ucciso nel 2011 – che
non è passata inosservata ed è stata anzi segnalata con
indignazione da un tifoso che gli era seduto virtualmente
accanto. Il Leeds ha provveduto alla rimozione del cartonato e
si è subito scusato, precisando che “ulteriori immagini
offensive non appariranno più sugli spalti di Elland Road”,
l’impianto che ospita le partite dei ‘Whites’. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte