CERVESE MUORE SULLA MARMOLADA COLPITO DA FULMINE

Una tragica domenica sulle Alpi trentine. Carlo Rocchi 47 anni compiuti sabato residente a Cervia è morto colpito da un fulmine. L’uomo è deceduto immediatamente. Si trovava a quota 3mila metri su un cammino che portava a punta Penia. L’arrivo del temporale ha causato la drammatica situazione perchè il metallo disseminato sulle strade serrate avrebbe attirato il fulmine. Ferita in modo lieve la moglie trasportata in elicottero all’ospedale di Cavalese in Val di Fiemme.

Salvatore Occhiuto