“CERVIA A LUME DI CANDELA” COMMEMORAZIONE DEL 72° LANCIO DELLA BOMBA ATOMICA ORE 21 TORRE SAN MICHELE

Questa sera alla Torre San Michele sul lato canale nell’ambito della manifestazione “Cervia a lume di candela” laboratorio dedicato alla cultura della nonviolenza aperto a tutti dalle ore 21 alle ore 23. Un laboratorio gratuito ed aperto a tutti dedicato al 72° anniversario del lancio della bomba atomica su Hiroshima (6 agosto) e Nagasaki (9 agosto), organizzato in collaborazione con il comitato della mostra “Senzatomica: trasformare lo spirito umano per un mondo libero da armi nucleari”. Semplici azioni come disegnare, costruire origami, leggere le Dichiarazioni di Pace di Matsui Kazumi sindaco della città di Hiroshima e presidente di “Mayors for Peace” e di Tomihisa Taue sindaco di Nagasaki ed informarsi sulla campagna “Senzatomica” aiutano a mantenere viva l’attenzione sui temi della pace, del disarmo e della nonviolenza, coinvolgendo le nuove generazioni. Saranno presenti Bianca Maria Manzi Delegata alla Pace e Cooperazione Internazionale e Antonina Cenci Consigliera Comunale. La Città di Cervia ha invitato dal 30 maggio al 6 giugno 2017 la signora Tamiko Shiraishi, sopravvissuta alla bomba atomica di Hiroshima, per portare a tutta la cittadinanza la sua drammatica testimonianza. La sua visita è stata possibile anche grazie agli alunni della Scuola Primaria M. Buonarroti di Montaletto che hanno avviato in primavera del 2016 un dialogo con lei via Skype nella sede di Mayors for Peace. La signora Tamiko Shiraishi ha generosamente raccontato la sua esperienza in occasione dei tanti incontri organizzati nelle scuole del territorio cervese e con la cittadinanza, sottolineando che finché avrà vita si batterà per l’eliminazione delle armi nucleari dal pianeta. Nell’agosto 2006, Cervia è diventata “Comune Operatore di Pace”, aderendo alla campagna internazionale “Mayors for Peace” Sindaci per la Pace, promossa dall’ International Peace Bureau (IPB), che promuove la totale abolizione dell’uso delle armi nucleari, nonché di ogni altro strumento di sterminio di massa e sostiene il disarmo progressivo degli armamenti. Il sindaco di Cervia Luca Coffari è membro di “Mayors for Peace” – Sindaci per la Pace. Parte della dichiarazione del Sindaco Kazumi Matsui, a nome di Mayors for Peace. E’ stato approvato oggi (7 luglio) il testo di un Trattato che proibisce le armi nucleari… ”Come Presidente di Mayors for Peace, che conta ormai quasi 7400 città aderenti in 162 paesi, e come Sindaco della prima città distrutta da una bomba atomica, mi congratulo con i negoziatori, con i governi che rappresentano, con il personale delle Nazioni Unite, e con le delegazioni di società civile che hanno partecipato con tanta dedizione, per aver portato a conclusione con successo questa iniziativa coraggiosa e che ci ha permesso finalmente di raggiungere un obiettivo a lungo perseguito: la proibizione giuridica della più letale di tutte le armi di distruzione di massa”.