CERVIA. ACROSS ME: Da Pola a Cervia a nuoto-Andrea Pelo di Giorgio tenta la traversata più lunga mai compiuta a nuoto nell’Adriatico

 

Andrea Pelo di Giorgio tenta la traversata più lunga mai compiuta a nuoto nell’Adriatico, per battere un nuovo record e sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della pulizia del mare.

Da Pola a Cervia a nuoto, per una sfida che ha il profumo di impresa: così l’ultra-atleta romagnolo Andrea “Pelo” di Giorgio si mette alla prova nella traversata più lunga mai tentata a nuoto nel Mare Adriatico, per sfidare ancora una volta se stesso e sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dell’inquinamento marino.

ACROSS ME – questo il nome del progetto, sintesi di un’esperienza che, per le capacità mentali che richiede, è anche un profondo viaggio interiore – è stato ideato da Pelo con l’obiettivo di superare ancora una volta i propri limiti nel mare che conosce fin da bambino. Circa 140 km da coprire in pochi giorni, nel cuore dell’estate, raccontati dal documentario omonimo girato e prodotto da Free Event, società leader nell’intrattenimento e nella produzione video, che seguirà Pelo nei prossimi mesi per raccontarne la preparazione e gli allenamenti.

Il progetto, che ha anche un’importante connotazione ambientale, vuole sensibilizzare l’opinione pubblica sull’inquinamento del mare legato ai rifiuti e alla plastica, attraverso una raccolta fondi destinata a Sea Shepherd Italia Onlus, associazione che si occupa della salute dell’ecosistema marino con la campagna “Operation Clean Waves”, alla quale è possibile contribuire qui: https://www.retedeldono.it/it/progetti/d.a.s/across-me.

A livello locale, inoltre, saranno attivati piccoli eventi per coinvolgere turisti, cittadini, scuole e famiglie nella pulizia delle spiagge.

“Ho lasciato all’inconscio la gestione di un sogno nato oltre due anni fa. Lui non sbaglia mai e sa di poter contare su qualcuno che difficilmente non permette ai propri sogni di diventare realtà” – così Andrea Pelo di Giorgio commenta la decisione di lanciarsi in questa impresa – “Sapeva che era arrivato il momento, sapeva della mia sempre più pressante esigenza di muovermi verso la natura e della mia “presunzione” di poter, con il mio essere, consapevolizzare una piccola parte dell’opinione pubblica sulla necessità di cambiare direzione. Il resto è esplorazione di me stesso, curiosità, voglia di crescere e di essere tutt’uno con l’ambiente nella mia assenza di confini. È già un’emozione potentissima.”

“Quando Pelo mi ha raccontato la sua idea ho provato una grande energia che mi ha spinto immediatamente ad affiancarlo nella produzione del documentario che racconterà questa speciale impresa sportiva. Si tratta di un’importante apertura verso nuovi orizzonti dopo un anno difficile a causa della pandemia, che ancora una volta dimostra quanto la forza mentale dell’uomo possa superare limiti apparentemente impossibili”. Così Andrea Camporesi, produttore e CEO di Free Event, racconta la collaborazione con Pelo dopo anni di amicizia “sportiva”.

“Un evento in cui il Comune di Cervia ha creduto, e che ha voluto sostenere per il valore simbolico e di amicizia che sottende.” – afferma Michela Brunelli, Assessore agli Eventi, allo Sport e alle Pari opportunità del Comune di Cervia. “Pola è una città a cui siamo legati da anni, soprattutto grazie alla competizione storica di sci nautico ‘Cervia-Pola’. Inoltre siamo felici che a tentare questa nuova impresa a nuoto sia proprio un Cervese, un nostro IRONMAN, che siamo orgogliosi di seguire in questo tentativo da record. Cervia dà valore allo sport e siamo certi che questo evento appassionerà tanti turisti, ma anche tanti cittadini che tiferanno e seguiranno Pelo sui social, aspettando il suo arrivo per festeggiare.”

ACROSS ME è sostenuto da Brand di prestigio attenti a preservare la natura, tra cui Valfrutta, Volkswagen, Garmine ENDU. L’impresa è organizzata con il patrocinio del Comune di Cervia e dell’APT Emilia Romagna.

 

Lascia un commento