CERVIA. ANCORA GRAVE LA VITTIMA DELLA RISSA A COLPI DI BOTTIGLIA

Versa ancora in gravi condizioni il giovane 23enne di Rimini vittima della rissa a colpi di bottiglia avvenuta lunedì nel tardo pomeriggio a Cervia, in Piazza Artusi, nei pressi dell’istituto alberghiero. Malgrado fosse un ex promessa della boxe, vincitore addirittura di un titolo regionale, ha avuto decisamente la peggio. L’aggressore un albanese 34enne residente in città è indagato per lesioni gravi aggravate da futili motivi.

Salvatore Occhiuto