Cervia. Approvata la graduatoria regionale del Bando dei processi partecipativi

Approvata la graduatoria regionale del Bando dei processi partecipativi. Per il quarto anno consecutivo a Cervia riconosciuti e finanziati entrambi i progetti che interessano il territorio cervese.

Anche la graduatoria regionale 2017 per la concessione dei contributi regionali a sostegno dei processi partecipativi, dopo quelle degli ultimi tre anni, approva entrambi i progetti presentati nel territorio cervese.

Tutti e due nei primi posti in graduatoria, sono stati finanziati con l’importo massimo previsto dal bando di 20.000 euro ciascuno.

Questo importante risultato conferma la competenza e l’esperienza acquisita dai Servizi comunali nel cercare e ottenere finanziamenti al di fuori del bilancio comunale e come, grazie al grande patrimonio di relazioni esistente a Cervia, anche altre realtà abbiano deciso di investire sulla partecipazione

Il progetto candidato dal Comune di Cervia s’intitola “INCREDIBLE! UNA CITTÀ COMMESTIBILE”. Ha come oggetto il superamento delle situazioni di vulnerabilità delle diverse forme familiari, attraverso azioni che facilitino l’accesso al cibo e attivino la collaborazione di tutta la comunità per coltivare orto-frutta (spontaneamente e gratuitamente) nelle aiuole, nei giardini e nei prati incolti (sia pubblici sia privati). In questo modo si renderanno “incredibilmente commestibile” spazi inusuali e abbattendo le soglie di accesso: chi è in difficoltà economiche, tali da ridurre fortemente la possibilità di acquistare cibo, “potrà” rivolgersi comunque ai servizi preposti, ma non “dovrà” necessariamente farlo, poiché in una Città INCRedible non è più la persona a “dover chiedere aiuto, ma è il luogo che può offrire aiuto mettendo a disposizione le propria risorse materiali (suolo) e immateriali (collaborazione solidale).

Premiato anche il percorso partecipativo denominato “PUNTO D • Donne Diritti DestINI” candidato dalla Cooperativa Sociale MOSAICO che gestisce lo “Sportello Donna”. Questo progetto ha l’obiettivo di trasformare lo Sportello in uno strumento di empowerment per tutte le donne, fornendo non solo contenuti informativi ma anche formativi, opportunità culturali e sociali, stimoli e indirizzi lavorativi per una vita autonoma, supporto nei momenti di fragilità e vulnerabilità.

Proseguono e si sviluppano i progetti già avviati anche grazie ai precedenti finanziamenti regionali: Welfare dell’Aggancio, Ecomuseo, Stai in zona “You (TH) can “, “Agrado “, HubS Cervia.

Il Comune di Cervia ha sperimentato numerosi percorsi di partecipazione per la riqualificazione di luoghi e esperienze di urbanistica partecipata.

Tutte le informazioni sul sito del Comune http://www.comunecervia.it/ Progetti.

Il Sindaco Luca Coffari ha dichiarato “ Siamo contenti che la nostra Regione continui ad investire per promuovere la cultura della partecipazione. Per la nostra amministrazione la partecipazione dei cittadini ai progetti di sviluppo della città è un metodo di lavoro consolidato.

E’ davvero una grande soddisfazione per tutti noi che per il quarto anno consecutivo a Cervia siano stati ammessi al finanziamento  entrambi i progetti del nostro territorio, sia quello pubblico sia quello  della cooperativa Mosaico.

Ci tengo a precisare che i precedenti percorsi partecipativi, alcuni avviati anche grazie alle risorse regionali, proseguono e si sviluppano grazie alla collaborazione di tanti cittadini.”