CERVIA. AUTOMOBILISTA VINCE LA CAUSA CON IL COMUNE

Una controversia tra un’automobilista e il Comune di Cervia terminata nelle aule giudiziarie con la vittoria del conducente. Nell’aprile 2015 una 65enne era stata multata perchè aveva violato il limite di velocità sulla strada statale Adriatica. L’autovelox aveva infatti segnalato gli 84 km/h dove il limite è stabilito sui 70 km/h. La donna aveva saldato immediatamente la sanzione pecuniaria per evitare ulteriori rincari. Per un inconveniente tuttavia erano rimaste fuori le spesi postale che da 11 euro erano lievitate ad oltre 400. La sentenza ha chiarito che tale particolare rappresenta una voce aggiuntiva che è scorporata dal pagamento dell’infrazione del codice stradale.

Salvatore Occhiuto