Cervia celebra il Giorno della Memoria

“La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giorno della Memoria”, al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati”. Art. 1 Legge n. 211 del 20 luglio 2000.

Anche quest’anno Cervia ha organizzato diverse iniziative per celebrare il Giorno della Memoria dedicato al ricordo della Shoah e delle persecuzioni razziali.

La Biblioteca comunale dal 20 al 31 gennaio come ogni anno, allestirà una mostra di libri dedicati a “Le vittime della Shoah”. La visita alla mostra, rivolta in particolare alle scuole di Cervia, prevede anche letture di testi a cura del personale della Biblioteca con prenotazione  tel.0544-979384 – 979386

Il 25 gennaio alle ore 16,30 nella Sala Rubicone sarà inaugurata la mostra collettiva di pittura “Per non dimenticare” di Paolo Ancarani, Claudio Irmi, Giampiero Maldini, Luciano Medri.  La mostra a cura dell’Associazione culturale “Menocchio” rimarrà aperta fino al 4 febbraio tutti i giorni dalle ore 16.00 alle ore 18.00

Il 26 gennaio alle ore 16,00 nella Sala Rubicone si svolgerà un incontro dedicato a “Il treno della memoria” con le testimonianze di giovani studenti cervesi che hanno visitato i campi di sterminio. Inoltre Catia Pantoli leggerà alcuni brani dal libro “Salvarsi. Gli ebrei d’Italia sfuggiti alla Shoah” di Liliana Picciotto.

Interverranno gli storici Sara Buda, Carlo D’Adamo e Giuseppe Masetti. Saranno presenti il sindaco Luca Coffari e l’assessore alla cultura Michela Lucchi.

Suonerà il Coro “Ruben” Scuola di Musica G. Rossini di Cervia con Angela Marconi direttrice del coro e Raffaella Benini al pianoforte.

Cervia, 18 gennaio 2018

L’Ufficio stampa