Cervia. Continua l’ascesa al successo per la giovane cantante cervese Sara Dall’Olio 

Continua l’ascesa al successo per la giovane cantante cervese Sara Dall’Olio che in poco più di 1 anno ha partecipato a 8 festival internazionali aggiudicandosi ben 4 Grand Prix, che è il premio che viene assegnato al vincitore assoluto del concorso.
Sara ha vinto il suo primo Grand Prix lo scorso Novembre all’Euro Pop Music Vision di Adriana Marchese a Bucarest (Romania), altri due li ha vinti durante l’estate partecipando a due festival in Bulgaria: al Rising Stars di Tanya Tocheva a Petrich con “Caruso” di Lucio Dalla e “I surrender” di Celine Dion e al festival “Rainbow over kleptuza” a Velingrad con “Adagio” di Lara Fabian  e “woman in love” di Barbra Streisand.
Nei giorni scorsi ha partecipato alla finale mondiale del festival internazionale Angel Voice a Belgrado, in Serbia,  dove ha gareggiato contro Russia, Malta, Svezia, Bulgaria, Romania, Israele, Macedonia, Slovenia, Sarajevo, Kosovo, Croazia, Turchia, Serbia ed altri ancora, per un totale di circa 60 partecipanti.
Sara si è esibita in gara con “Listen” di Beyoncé conquistando pubblico e giuria e nel “Revue Concert of finalist” con una interpretazione da brividi di “Caruso” che ha fatto letteralmente impazzire il pubblico presente in sala.
Al Galà di premiazione ha ricevuto diversi inviti ad altri festival internazionali, una medaglia di riconoscimento dalla delegazione della Macedonia, uno special prize dalla delegazione Croata e il Gran Prix che include il trofeo e un tablet.
Sara è appena rientrata in Italia, ancora incredula ed emozionata per la bellissima esperienza vissuta ed ora si preparerà per una nuova avventura che la vedrà protagonista ad una finale mondiale che si terrà a breve in Lituania. 
 

 Nelle foto: Sara  Dall’Olio e Sara  Dall’Olio con gli organizzatori del concorso  Zorica  Ninkovic e  Aleksandar  Ninkovic