CERVIA. ENORME SUCCESSO PER I CONCERTI IN STAZIONE

La maratona musicale estiva de LaCorelli e dei suoi ensemble si è conclusa domenica a Cervia con l’ultimo dei Concerti in Stazione. La Rassegna, fortemente voluta dalle Istituzioni della popolare città, è stata premiata anche quest’anno dal plauso dei viaggiatori di passaggio dallo scalo cittadino, ben felici di trascorrere in maniera piacevole e insolita l’attesa del treno. “Salutarli e accoglierli in stazione con i concerti è un segno distintivo della nostra ospitalità e inoltre promuove il valore culturale della musica, riflettendo quello spirito di calore e di accoglienza che da sempre ci ha caratterizzato” commenta entusiasta l’Assessore alla Cultura Michela Lucchi. E ora per LaCorelli, reduce dalle fatiche del Summerfest (una lunga tournèe estiva di oltre 30 date di musica da film, concerti sperimentali, sinfonici e lirici andati in scena tra Emilia-Romagna e Toscana), cominciano le ferie vere e proprie. La pausa di ricognizione, necessaria e meritata, è però destinata a durare ben poco, se è vero che rivedremo all’opera l’Orchestra Corelli tra meno di un mese nel tradizionale Omaggio Musicale a Dante (Ravenna, Antichi Chiostri Francescani, domenica 17 settembre, ore 17.00), che avrà per protagonista il pluripremiato pianista Denis Zardi diretto dal Maestro Jacopo Rivani, bacchetta principale dell’Orchestra. A questo seguiranno una serie ravvicinata di altri appuntamenti prestigiosi, già abbozzati nel cartellone concertistico autunnale ed invernale che va prendendo forma in queste settimane. Ci si prepara ad una grande festa musicale per il 2018, anno in cui LaCorelli festeggerà i 9 anni dalla fondazione e il terzo compleanno come Società Cooperativa. Tra gli appuntamenti in programma, anche un calendario di iniziative culturali per promuovere e diffondere l’opera e la figura di Gioachino Rossini, nel pieno dell’anno rossiniano.