Cervia. I silenzi del mare e ….altre cose

Il mare,  i luoghi silenziosi, il sale e la città nelle opere pittoriche di Giovanna Campana, artista e  volontaria del Gruppo Culturale Civiltà Salinara. Giovanna, animo “ silenzioso” e garbato  ma vigile e attento al richiamo della natura, espone al museo del sale 14 tele ad olio che rappresentano l’ambiente nella sua versione più selvaggia e pacata. Nei dipinti vengono rappresentati  gli angoli naturalistici che maggiormente evocano i silenzi, la tranquillità e la pace interiore, elemento distintivo della pittura di Giovanna.  Un mondo legato soprattutto al mare e alle sue acque con lo sfondo di vari paesaggi naturalistici che vanno dalle spiagge di sabbia alla scogliera, al morbido movimento delle  aree dunose, fino al mare della pesca  con il richiamo  a barche  e vele fino al porto canale in cui si innalza l’antico faro di Cervia.

Delle 14 tele dipinte a olio ed esposte al  museo del sale, alcune ritraggono  i paesaggi della salina facilmente identificabili nell’area della Camillone e dei vecchi caselli di controllo. La luce del tramonto riporta ancora una volta l’idea di pace e di silenzio caratteristici dei luoghi preferiti  da Giovanna.

La mostra  sarà visitabile  fino al 15 ottobre.

Cambiano gli orari del museo. Fino al 15 settembre compreso, l’apertura è alla sera dalle 20.30 alle 23.30. Dal 16 settembre  il museo cambia orario di apertura tornando a quello dell’autunno-inverno con apertura sabato, domenica e festivi  dalle 15.00 alle 19.00

Cervia 13 settembre 2017

Ufficio Stampa