Cervia. Il consigliere Antonio Emiliano Svezia scrive a Babbo Natale

Letterina di Natale.

A: BABBO NATALE
e
P.C.: PRESIDENTE INPS

Carissimi Babbo Natale e Presidente INPS.

PREMESSO CHE

?Non ho la presunzione di giudicare se il compenso del Presidente INPS sia in linea o inferiore rispetto ad altre istituzioni paragonabili.

CONSIDERATO CHE

? Stiamo subendo un’emergenza che sta condizionando la vita di centinaia di migliaia di famiglie.
?La pandemia da Coronavirus ha posto all’attenzione di tutti la criticità dei sistemi su cui la nostra comunità è fondata, e che è causa di stravolgimento negli stili di vita della gente, tale da necessitare di una speciale attenzione al tema del LAVORO.
?Per “ripartire” occorre una visione del lavoro che metta al centro il bene comune e i bisogni dell’individuo, che devono oggi più che mai alimentare la politica, perché essa sia sostanzialmente rivolta a contribuire al progresso economico e sociale dei cittadini.
?Deve essere una priorità, non lasciare indietro nessuno ma porre l’accento sull’economia come motore per garantire un benessere sociale diffuso.

PREMESSO E CONSIDERATO QUANTO EVIDENZIATO….

Vi ricordo che ci sono più di 500.000 italiani che sono in cassa integrazione e che la gran parte di loro non hanno ancora percepito alcun compenso per arrivare a fine mese e mantenere nell’immediato futuro le proprie famiglie…..

Grazie

Antonio Emiliano Svezia
Consigliere Comunale a Cervia
Phone: 3474513496
Inviato da smartphone Samsung Galaxy.

Lascia un commento