Cervia. Lente alla mano, la Lega vuol veder chiaro sul recente abbattimento di alberi e spunta interpellanza

INTERPELLANZA A RISPOSTA SCRITTA
Oggetto: Abbattimento di alberi sul territorio comunale.
P R E M E S S O
che negli ultimi tempi i cittadini tutti, hanno assistito ad abbattimenti massicci di pini e altre specie arboree in varie zone della città, e al contempo preso atto anche delle varie dichiarazioni rilasciate dal Sindaco stesso, dall’Assessore competente e dal tecnico preposto, tutte volte a sostenere la tesi che i permessi e agli atti esecutivi vengano concessi previo pagamento di cauzioni e perizie, conformemente al recente nuovo regolamento del verde, da poco approvato dal
Consiglio Comunale; che l’art.11 (Casi di abbattimenti di alberi) del suddetto regolamento, cita testualmente: “Nella redazione del progetto di sistemazione del verde, dovrà essere perseguito l’obiettivo di salvaguardare gli alberi esistenti”.  che nell’ambito dei casi previsti all’art.10, sempre dello stesso regolamento, si potrà prevedere di abbattere esclusivamente: “alberi interessati dall’intervento
edilizio, per i quali non siano perseguibili soluzioni tecniche alternative per la loro salvaguardia” (evidenziato nella perizia a firma di un tecnico abilitato, ovvero: da dottore agronomo o forestale, oppure da perito agrario laureato, con comprovata esperienza professionale).
Chiediamo al Sindaco e alla Giunta:
1- se non si fosse potuto evitare il taglio degli alberi in via Melozzo da Forlì, mettendo il costruito sui ? del lotto senza alberi, e come sia stato perseguito l’obiettivo di salvare le alberature come previsto da regolamento stesso;
2- se fosse necessario abbattere un così elevato numero di platani sul Viale Milazzo, e sul Viale Roma, per realizzare la pista ciclabile, e se siano state valutate altre opzioni per il passaggio di tale via di comunicazione; chiediamo inoltre di dimostrare attraverso la produzione di dati tecnici e documenti ufficiali che non vi fossero soluzioni alternative per garantire la salvaguardia degli alberi, altresì la prescrizione tecnica attestante eventuali malattie arboree che
ne rendesse necessario l’ abbattimento; 3- Quale altri giudizi esprime il Sindaco e la Giunta in merito alle problematiche
sopra esposte? 4- Quali ulteriori informazioni sono disponibili in merito alle problematiche in  oggetto? Ai sensi del comma 4° dell’art. 27 del Regolamento del Consiglio Comunale chiediamo risposta entro giorni 20 (venti) dal deposito della presente.
Cervia, 25/11/2021.
I Consiglieri Comunali:
Enea Puntiroli
Daniela Monti
Stefano Versari
Gianluca Salomoni
Monica Garoia

Lascia un commento