Cervia. Marocchino 60enne trovato morto dopo due settimane.

 Nei vari gruppi cittadini l’allarme era scattato l’altro ieri mattina. Infatti molti parlavano di aver visto mezzi della polizia e di un’autoambulanza ferma nei pressi delle abitazioni in fondo Via dei Caduti, in zona passaggio a livello. Era per via un decesso di un 60enne marocchino, da tanti anni immigrato nella nostra zona.
L’uomo, cameriere stagionale, rimasto solo dopo la morte prematura della sua compagna e senza più rapporti con la sua famiglia di origine è stato trovato esanime e con il corpo in avanzato stato di decomposizione ai piedi delle scale della sua abitazione, peraltro chiusa dall’interno, dal compagno di sua figlia. La morte potrebbe essere dovuta o ad un malore o ad una caduta accidentale dalle scale; questo lo deciderà l’autopsia che sarà disposta dal magistrato inquirente.