CERVIA. Pierre Bonaretti, 5 Stelle: ”Apertura Pronto Soccorso non iniziativa del PD ma di tutto il Consiglio Comunale”

Pierre Bonaretti, 5 Stelle Cervia: Sul Punto di Primo intervento abbiamo richieste precise:

– Come già anticipato nelle scorse dichiarazioni, vogliamo che il Partito Democratico ritiri la propria iniziativa di raccolta firme per la riapertura del reparto.
Troviamo sia profondamente sbagliato mettere un logo di partito su un’azione già condivisa da tutto il Consiglio comunale attraverso un ordine del giorno lo scorso aprile, oltre che una limitazione per tutti quei cittadini che, pur avendo a cuore la situazione, non firmeranno la petizione ai banchetti politicizzati del PD.

– Il goffo tentativo di associare la delicata questione del nostro Pronto Intervento ad una sigla politica dev’essere prontamente sostituita da una proposta comune, che tracci una direzione chiara per ottenere nuovamente il servizio h 24 e che dovrà essere discussa nelle apposite aule.

– Ribadiamo la necessità di un confronto all’interno della Quarta commissione consiliare, in cui l’Amministrazione richieda la presenza di referenti Ausl e all’interno della quale si faccia chiarezza sulle previsioni future per l’ospedale cervese.

– Solo dopo un completo aggiornamento e su dati certi, si potrà coinvolgere la cittadinanza, attraverso un’eventuale raccolta firme promossa da un’associazione di liberi cittadini.

Come molti cittadini, anche noi ci chiediamo perché il primo partito di maggioranza sia l’autore di una proposta che sembra voler passare davanti all’operato del Sindaco e della Giunta.