CESENATICO. DENUNCIATI I GESTORI DEL CIRCO DI ZADINA

Denunciati i gestori del circo di Zadina, nei pressi di Cesenatico dal nucleo dei Carabinieri Forestali di Forlì-Cesena. L’intervento di ieri sera richiesto dai militanti del M5S presenti sul posto con l’On. Paolo Bernini ha riscontrato una palese violazione della legge 150 del 1992. L’esibizione e la detenzione del canguro ha comportato il sequestro dell’animale in quanto mancava l’autorizzazione della Prefettura.

“Non era un canguro, ma un wallaby che non è pericoloso affatto e pertanto i bambini che l’hanno toccato non rischiavano nulla”. Questa la difesa del direttore artistico del circo che si è lamentato di essere vittima di una speculazione politica. Gli esami del veterinario dell’Ausl non hanno evidenziato alcun segno di maltrattamento. “Ho sbagliato solamente ad includere il canguro nello spettacolo considerando che l’amministrazione comunale aveva chiesto che non ci fossero animali sul palco”.

Salvatore Occhiuto