CESENATICO. MORRONE (LEGA NORD) “SITUAZIONE DI DEGRADO INSOSTENIBILE”

Dalla pagina facebook Lega Nord Romagna

dichiarazione-stampa di Jacopo Morrone Segretario Lega Nord Romagna

Degrado e insicurezza a Cesenatico. Straniero si abbassa i pantaloni e offende un passante. Morrone (LN):“oscenità, minacce e insulti in pieno giorno. Situazione insostenibile”

Straniero minaccia e insulta un passante nei pressi di un supermercato di fronte a decine di turisti e residenti per poi abbassarsi i pantaloni e mostrare al pubblico i suoi ‘gioielli’. ‘Ti spacco gamba, ti spacco la testa’, si sente nel video amatoriale girato sul posto e diffuso in rete. Sulla vicenda interviene la Lega Nord: “un episodio drammatico e sconcertante che testimonia la spirale di declino e insicurezza in cui versa Cesenatico” – a dirlo è Jacopo Morrone che poi aggiunge – “queste sono le ‘risorse’ con cui i nostri cittadini devono convivere. Maleducati, incivili e pericolosi. Non sappiamo chi sia questo ‘simpatico’ personaggio” – attacca Morrone – “certo è che qualche dubbio sulla sua provenienza ce lo poniamo considerato l’accento non propriamente romagnolo”. Sull’ondata di furti, sulle situazioni di degrado e sul clima di insicurezza che si respira a Cesenatico il Carroccio aveva già fatto sentire la propria voce. “Oggi l’ennesima testimonianza di come il Sindaco Gozzoli, in materia di sicurezza e controllo del territorio, non abbia mosso un dito” – conclude il segretario nazionale della Lega Nord Romagna che imputa al primo cittadino cesenaticense “lo stesso immobilismo sul tema richiedenti asilo. Ne sono arrivati altri e nulla è stato fatto. Ad oggi si sfiorano le novanta presenze (distribuite tra l’hotel Splendid e il Surf) e nessuno, apparte la Lega e i cittadini esasperati, alza la voce per dire basta all’invio di questa gente”.