CESENATICO. PRECISAZIONI SU UN FATTO A MARGINE DELLA “FESTA DELLA CUCCAGNA” DI SABATO

Dalla pagina facebook Polizia Municipale di Cesenatico

A seguito del post apparso su social “Sei di Cesenatico se…” in merito alla ” festa della Cuccagna” di sabato scorso, e al disguido sopraggiunto fra personale volontario in servizio e una signora in stato di gravidanza assieme alla sua famiglia, si intende precisare che:
1) Per ragioni di sicurezza – e come da disposizioni impartite dall’organizzazione – in quell’area riservata con transenne poteva entrare solo chi era in possesso di pass autorizzato;
2) I volontari in servizio si sono attenuti alle disposizioni ricevute, anche per evitare situazioni di pericolo e di tutela della pubblica incolumità per la ressa che, in genere, si crea in questo genere di manifestazione;
3) Si ritiene, al di là del malinteso spiacevole, che il non fare accedere la signora in evidente stato di gravidanza, sia stato anche in funzione di tutela alla stessa che, nella ressa, poteva essere coinvolta involontariamente anche in situazioni sgradevoli.