CESENATICO. RASSEGNA “UN PORTO DI LIBRI” OSPITE ALESSANDRO CARLINI ORE 21,30 GALLERIA LEONARDO

Ultimo appuntamento con la rassegna “Un porto di libri” edizione 2017. Domani sera l’ospite sarà Alessandro Carlini che alle ore 21,30 alla Galleria Leonardo presenterà il suo libro “Partigiano in camicia nera… la storia vera di Uber Pulga” Ed. Chiarelettere 2017. Modera la serata il giornalista Antonio Lombardi. Alessandro Carlini, giornalista e scrittore, lavora per l’agenzia Ansa e collabora tra l’altro con “la Repubblica”. L’idea di questo libro gli è arrivata da suo nonno, Franco Pulga, cugino di Uber Pulga e primo testimone dell’avventura umana ed esistenziale di questa figura di grande importanza per capire conflitti e contraddizioni di anni terribili come quelli del fascismo e della guerra. Dai racconti del nonno, sempre attenti e puntuali, Carlini è passato alla ricerca documentale, ha recuperato testimonianze e atti inediti e ha costruito una storia di grande coinvolgimento, che si legge come un romanzo. Il partigiano in camicia nera, che ha nutrito l’immaginazione di Alessandro Carlini nell’omonimo romanzo fu un fautore della Resistenza fino in fondo. Lo ha dimostrato l’incontro avvenuto il 24 giugno 2017 tra lo scrittore, cugino del soldato che ha lasciato testimonianze tanto contrastanti, e Marco Ascanelli, presidente di Anpi Ferrara. Quest’ultimo ha consegnato l’attestato di militanza partigiana di Uber Pulga, risalente al ventesimo anniversario della Liberazione (1965) ed emesso dall’amministrazione provinciale di Ferrara. Il documento, di cui la famiglia era all’oscuro, è riemerso dai registri dell’associazione impegnata in un trasloco.