Conte appeso ad un filo, M5s-Pd ipotesi nuovo governo

Si apre all’insegna dell’incertezza per il destino del governo Conte la settimana dell’Epifania. Stretto tra l’ipotesi di un nuovo governo avanzata dai due ‘soci di maggioranza’, M5s e Pd con Martina che non esclude ‘un rimpasto’.

Sullo sfondo la minaccia di ‘staccare la spina’ più volte riproposta dal leader Iv Matteo Renzi e la pressione delle opposizioni, con FdI che raccoglie firme, già 100mila, per sfiduciare il premier e il suo governo e Salvini che taccia l’esecutivo di ‘sciagura per il Paese’. 

“Ancora una volta di più oggi verifichiamo l’insufficienza del sistema sanitario, sancita dalla necessità di far scattare le Regioni arancioni o rosse con soglie di Rt più basse di quanto indicato in precedenza per evitare ulteriori criticità. E si verifica l’insufficienza e la poca chiarezza sul piano vaccinale. Se si vuole uscire da questo stallo dando un messaggio chiaro ai cittadini c’è un solo modo: continuare puntuale tracciamento e far chiarezza sul piano vaccinale”, ha detto – secondo fonti IV – la ministra Bellanova durante la capidelegazione.

“Il solo messaggio restate in casa è evidente che psicologicamente ed economicamente ai cittadini non basta più. A fronte di un sacrificio che chiediamo alle persone, dobbiamo dare certezze. E io per i dati che leggo, ancora ne vedo poche”.


Fonte originale: Leggi ora la fonte