Conte va a Domenica In a una settimana dal voto. E la Meloni attacca la Rai

È previsto per domenica un intervento di Giuseppe Conte a Domenica In, su Rai 1, ma Giorgia Meloni attacca e annuncia un esposto all’Agcom e un’interrogazione parlamentare

Domenica 13 settembre torna Mara Venier con Domenica In a partire dalle 14. Numerosi gli ospiti della conduttrice veneta nel suo salotto di Rai1 dopo telegiornale dell’ora prandiale e tra questi spicca il Presidente del Consiglio. Giuseppe Conte non sara fisicamente in diretta nello studio di Domenica In, e nemmeno in collegamento, ma sarà presente con un videomessaggio registrato che verrà trasmesso dalla Venier nel corso della puntata, anche se non è stata stabilita la finestra oraria prescelta. È stato annunciato nel corso della conferenza stampa di presentazione del programma ed è stata immediata la reazione di Giorgia Meloni, che ha alzato la voce sui social contro questa decisione del principale canale della tv pubblica.

[[nodo 1871099]]

Oggi Rai Uno ci fa sapere che, domenica 13 settembre (in uno degli orari con più audience), a una settimana dal voto, il presidente del Consiglio Conte rivolgerà un messaggio alla Nazione durante ‘Domenica In’“, esordisce Giorgia Meloni nel suo post. Il leader di Fratelli d’Italia non lesina un’amara battuta: “Benvenuti in Corea del Nord“. La scelta di ospitare Giuseppe Conte non piace a Giorgia Meloni. Il principale esponente di Fratelli d’Italia, in piena campagna elettorale, auspica la massima equità tra tutti i partiti, soprattutto nella tv pubblica. Per questa ragione, Giorgia Meloni è pronta a fare la sua mossa: “Fratelli d’Italia, invece, fa sapere che presenterà immediatamente una interrogazione parlamentare in commissione vigilanza Rai e un esposto all’Agcom per denunciare questo utilizzo scandaloso del servizio pubblico“.

[[nodo 1844495]]

Fin dallo scoppiare dell’emergenza sanitaria, Giuseppe Conte sembra aver preso grande confidenza con il mezzo televisivo. Il 23 febbraio, il Premier ha iniziato le sue passerelle televisive. La prma apparizione fu proprio a Domenica In. Da lì cominciò una lunga maratona di comparsate che quel giorno lo tenne in tv fino a tarda notte per tranquillizzare gli italiani. Da quel momento, con cadenza regolare, ha monopolizzato le frequenze televisive degli italiani negli orari più disparati. Spesso annunciava la conferenza a una determinata ora e si palesava con colpevole ritardo, causando non pochi disagi alle emittenti che avrebbero dovuto trasmettere il messaggio del Presidente del Consiglio. Grazie all’esperta strategia comunicativa di Rocco Casalino, Giuseppe Conte durante il lockdown ha prediletto le finestre orarie in cui è più elevata la platea. Una scelta che si conferma anche questa volta, scegliendo di comparire nello slot post prandiale della domenica, uno dei più visti dell’intera settimana.


Fonte originale: Leggi ora la fonte