Coronavirus: 35 nuovi casi in Corea Sud

La Corea del Sud ha registrato 35 nuovi casi di coronavirus, il livello più alto dal 9 aprile, con le infezioni collegate alla vita notturna dei locali di Itaewon, a Seul, salite a 79.  “Alle 8:00 di questa mattina, sei ulteriori persone sono risultate positive al Covid-19, portando il totale dei pazienti legati a Itaewon a 79”, ha affermato Yoon Tae-ho, funzionario del Central Disaster and Safety Countermeasures Headquarters, rimarcando i rischi di una ripresa dei focolai.  I contagi accertati su scala nazionale sono saliti a 10.909.

 Il governo ha annunciato il rinvio di una settimana della riapertura delle scuole, prevista inizialmente per mercoledì 13: la decisione, annunciata dal viceministro dell’Educazione Park Baeg-beom, è maturata dopo un ciclo di consultazioni con le autorità sanitarie alla luce del rialzo delle infezioni da Covid-19 degli ultimi giorni, alimentate dal super diffusore di 29 anni che, frequentando i locali della movida di Seul a Itaewon nel weekend del Primo Maggio, ha finora contagiato 94 persone.


Fonte originale: Leggi ora la fonte