Coronavirus: Arsenal, accordo per taglio stipendi

(ANSA) – ROMA, 20 APR – Accordo in casa Arsenal per la
riduzione degli stipendi. Giocatori e staff rinunceranno al 12,5
per cento dei loro emolumenti. “Siamo lieti di annunciare che
abbiamo raggiunto un accordo volontario con i nostri giocatori
della prima squadra, il capo allenatore e il personale di base
per aiutare il club a sostenere questo momento critico”, si
legge sul sito dei Gunners dove si sottolinea che l’accordo è
stato raggiunto dopo “discussioni positive e costruttive”.
    “C’è stato un chiaro apprezzamento della gravità della
situazione attuale causata dalla pandemia di Covid-19 – prosegue
la nota – e un forte desiderio di giocatori e staff di mostrare
il loro sostegno alla famiglia dell’Arsenal. Le riduzioni dei
guadagni annuali totali del 12,5 per cento entreranno in vigore
questo mese. Se raggiungeremo obiettivi specifici nelle stagioni
a venire, principalmente legati al successo in campo, il club
rimborserà gli importi concordati. L’accordo si basa sul
presupposto che finiremo la stagione 2019-20 e riceveremo le
entrate complete dei diritti tv”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte