Coronavirus. Il numero del comune per informazioni e richieste di servizi

Coronavirus

 Il numero del comune  per informazioni e richieste di servizi

Il numero 3316935843 è  attivo dal lunedì al venerdì mattina dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e il martedì e giovedì anche al pomeriggio dalle 15.00 alle 17.00.

Il comune di Cervia già dal mese scorso ha attivato un numero dedicato specifico per facilitare e agevolare i cittadini nell’informazione sulle principali direttive dei nuovi decreti sul coronavirus.

Ora il numero è a disposizione anche per informazioni e per raccogliere le richieste sui servizi attivati a sostegno della cittadinanza (es. consegna farmaci, spesa, aiuti e assistenza sociale per  situazioni di necessità e per chi è impossibilitato a uscire causa la quarantena).

Il numero sarà gestito dallo Sportello Cittadini Attivi anche grazie alla collaborazione di operatori volontari.

Si precisa però che il numero non è sostitutivo degli altri numeri attivi del Ministero della salute, della Regione Emilia Romagna e dell’ASL in merito all’emergenza sanitaria.

Il numero del Comune è il seguente 3316935843 ed è  attivo, dal lunedì al venerdì mattina dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e il martedì e giovedì anche al pomeriggio dalle 15.00 alle 17.00.

Il Sindaco Massimo Medri: “L’amministrazione vuole essere sempre più presente e a disposizione dei cittadini per esigenze legate a questa nuova ondata di pandemia. In questo mese ha messo in campo numerosi strumenti e agevolazioni economiche di aiuti alle famiglie e alle imprese. Il numero finora dedicato per informazioni generali sulle principali norme nazionali e regionali, ora è a disposizione anche per raccogliere le richieste dei cittadini più fragili e che più vivono il disagio sociale come la difficoltà a fare la spesa, ad approvvigionarsi di farmaci e beni di prima necessità. Ribadiamo con forza che l’amministrazione comunale è presente e adotterà ogni forma di provvedimento per essere vicina e dare il più possibile risposte a tutta la comunità”.



Fonte originale: Leggi ora la fonte