Coronavirus: Ismea, al via cambiale agraria per 30 milioni

ROMA – Decolla la cambiale agraria e della pesca di Ismea fino a 30 mila euro in prestito a tasso zero e senza burocrazia per le imprese. Lo ha annunciato il direttore generale dell’Istituto Raffaele Borriello in video conferenza stampa, dove è stato fatto il punto sul credito in agricoltura al tempo del Covid-19. “Ismea mette a disposizione il suo patrimonio per le imprese agricole, agrituristiche e della pesca – ha spiegato Borriello – erogando direttamente mutui a tasso zero, senza istruttoria e senza burocrazia in una settimana, per assicurare la liquidità necessaria alle imprese”. Da oggi le imprese che hanno subito problemi di liquidità aziendale a causa dell’epidemia, possono beneficiare di credito immediato presentando le domande sul portale di Ismea. Con questo strumento, autorizzato dalla Commissione europea, è possibile accedere ad un prestito che avrà una durata di 5 anni, di cui i primi 2 anni di preammortamento. Questa misura, spiega l’Ismea, si distingue da altri strumenti finanziari per la semplicità della procedura e le tempistiche estremamente ridotte. L’aiuto va a sommarsi alle altre misure straordinarie assunte dall’Istituto nei giorni scorsi, tra cui la sospensione delle rate dei mutui, l’estensione dell’operatività delle garanzie Ismea e l’allungamento dei termini per la partecipazione alla Banca della terra.


Fonte originale: Leggi ora la fonte