Coronavirus: l’Algeria rinvia la riapertura delle frontiere

(ANSA) – TUNISI, 29 GIU – Dopo due giorni di rialzi
record l’Algeria registra un leggero calo nella crescita dei
contagi da coronavirus. Sono infatti 298 i nuovi casi di
Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore che portano a 13.571
il bilancio totale dei contagiati nel Paese. Lo ha reso noto il
ministero della Sanità di Algeri attraverso le parole del
portavoce della Commissione speciale per il monitoraggio della
diffusione della malattia, Djamel Fourar, precisando che i
decessi sono saliti a 905. In aumento anche i guariti che
diventano 9674. 42 i pazienti in rianimazione.
    Tuttavia la riapertura delle frontiere, che era stata
prevista per il primo luglio “non è all’ordine del giorno”, ha
annunciato il presidente algerino Abdelmadjid Tebboune,
ordinando di mantenere chiusi i confini fino alla fine della
crisi del coronavirus che ha conosciuto negli ultimi giorni
un’impennata di contagi.
    Y7Y-FTL (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte