Covid: Uil Bologna fa drive-trough per tamponi ai Rider

Un ‘drive through’ dedicato ai Rider – i ciclofattorini che consegnano alimenti e ogni genere di prodotti in paesi e città ad ogni ora del giorno – in cui sottoporsi ad un tampone antigenico, rapido e gratuito, a contrasto della diffusione del Coronavirus. A metterlo a disposizione, a tutela della sicurezza dei fattorini su due ruote è la Uil Emilia-Romagna che in mattinata, davanti al Teatro Testoni di Bologna, in via Matteotti, ha accolto i lavoratori che hanno scelto di effettuare il test.
    “Il nostro staff – ha detto il segretario della Uil Emilia-Romagna e Bologna, Giuliano Zignani- sta facendo i tamponi con l’Asl. Nel caso si trovi qualcuno di positivo, questo farà il tampone molecolare. Stiamo ottenendo due obiettivi: dimostrare alle piattaforme che con pochi euro si può garantire la sicurezza e la salute dei lavoratori e dei cittadini e dall’altra parte cominciare a dire anche alla struttura pubblica che questo lavoro, questo screening è ora che lo comincino a fare anche loro. Questi – ha argomentato – sono lavoratori esposti più di altri, entrano nelle abitazioni ed ed è il caso che la struttura pubblica, la prossima settimana riesca a recuperare quello che non è stato fatto. Nel caso non si faccia noi continueremo anche la prossima settimana: è una lavoro utile per i lavoratori che e per i cittadini stessi”.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte