Dalle smentite ai colloqui con l’agente: sempre più mirate le parole di Rangnick sul Milan

A marzo il suo procuratore negò qualsiasi ipotesi di lavoro, ma poi è stato il tecnico stesso a parlare di “contatti” e “interessamento”. Fino alle dichiarazioni di poche ore fa alla Bild

Un’escalation mediatica, non si sa se frutto del caso o se accuratamente studiata a tavolino (più verosimile la seconda ipotesi…). Fatto sta che negli ultimi tempi Ralf Rangnick ha parlato ripetutamente di Milan. Nessuna intervista fiume, per carità, ma soltanto qualche accenno qua e là. Solo che, essendo il candidato numero uno per la panchina rossonera della prossima stagione, le sue parole non sono ovviamente passate inosservate.



Fonte originale: Leggi ora la fonte